Programma Operativo

IL PERCORSO DEL PARTENARIATO

Dopo l' incontro iniziale del 7 giugno 2013, in seguito al quale sono pervenuti i primi contributi partenariali, i momenti di condivisione hanno avuto seguito anche in ambito virtuale, grazie a questa vetrina di confronto telenatico.

Durante l'appuntamento del 9 dicembre 2013, il partenariato è stato invitato a compilare un semplice questionario on line, finalizzato al confronto circa i pesi indicativi percentuali suggeriti dal Ministero per gli 11 Obiettivi tematici e per i rispettivi risultati attesi. La progressiva definizione delle strategie a livello nazionale ha creato le condizioni per specializzare il percorso di concertazione anche nella nostra Regione.

A tal fine è stato inviato al partenariato un documento che delinea i punti di partenza per i nuovi contributi: “A che punto siamo?”, “Quali risorse abbiamo?” e “I tempi”. Specializzazione e approfondimento sono, dunque, gli obiettivi degli ultimi contributi partenariali pervenuti, condivisi e analizzati durante gli incontri del 30 maggio 2014, nei tre i tavoli di discussione: Tavolo Imprese, Tavolo Aree interne,Tavolo Aree urbane.

APPROVAZIONE

In data 14 luglio 2015 la Commissione Europea ha approvato il Programma Operativo FESR – FSE della Regione Molise per la programmazione 2014/2020.

L’amministrazione regionale, sulla base dei risultati raggiunti nel precedente periodo di programmazione 2007- 2013 e sugli insegnamenti maturati, ha individuato nuovi orientamenti e strategie per promuovere modelli di crescita della nostra Regione più competitivi e con la finalità di perseguire uno sviluppo intelligente, sostenibile e solidale.

La dotazione finanziaria complessiva del Programma Regionale è di circa 160 M€ che saranno a disposizione per raggiungere gli obiettivi dettati da Europa 2020, a partire da una situazione regionale di crisi perdurante, che, negli anni, ha determinato una contrazione degli investimenti e un innalzamento dei fabbisogni complessivi.